Servizio e carità

LUOGO

Ci puoi trovare a…
Bologna Antoniano, Bologna Carcere Minorile, Brescia, Cles (TN), Genova, La Spezia, Lonigo (VI), Milano, Monza, Parma, Pavia, Torino, Varazze (SV), Verona, Vicenza, …

INFO

sognifrancescani@gmail.com
+39 392 2912789
(dal lunedì al venerdì dalle 19.30 alle 21.00)

Per Giovani 18–35 anni

Servizio e carità

Il servizio ai fratelli bisognosi fa parte della vita francescana; come san Francesco ha voluto farsi povero per incontrare l’umanità ferita, anche per noi frati del Nord Italia la dimensione della carità ha un ruolo fondamentale. Il principale servizio che svolgiamo nei nostri conventi è quello delle mense, cioè della distribuzione quotidiana gratuita di pasti.

Insieme al cibo si intessono relazioni con uomini e donne, di varia età e nazionalità che cercano di uscire da situazioni di disagio per ritornare ad essere protagonisti della loro vita.

Il clima familiare che si crea tra gli ospiti e i volontari facilita l’incontro, il dialogo, la relazione e apre ad uno scambio fraterno e sincero delle proprie vite, sposando in pieno il sogno di Francesco nell’essere figli di un solo Padre.

In alcuni conventi è possibile trovare anche altri servizi quali centro d’ascolto, docce, distribuzione vestiario, sportelli vari di consulenza.

Beato chi ha la sapienza di un povero

Condivisione e Servizio alla mensa dei poveri

30 Giugno – 5 Luglio Convento San Bernardino (Verona)

SCARICA IL VOLANTINO

Permettere di fare un’esperienza di servizio non mordi-e-fuggi ma approfondita, di una settimana di seguito, orientata a conoscere i nostri amici ospiti della mensa e la loro vita più che ad essere reclutati come forza lavoro.
Ci saranno quattro fraternità in gioco: quella dei frati, quella dei volontari, quella degli ospiti della mensa e quella dei giovani come te che parteciperanno.
Più che a un campo di servizio tout court sarà l’occasione di unire ad un’esperienza concreta di servizio un cammino di riscoperta e accettazione della propria fragilità e limite. A partire dalla riscoperta della fatica di abitare la fragilità guardare all’esperienza di Francesco d’Assisi e al suo modo di vivere la provvidenza del Padre: dal bisogno di sicurezza e controllo che ci contraddistingue intuire la possibilità liberante di affidarci, “Abbà-n-Donarci”.

È la “sapienza del povero” di cui parla Francesco nelle sue Ammonizioni.

Campo servizio

Condivisione e Servizio alla mensa dei poveri

26-31 Agosto Convento Sant’Antonio (Torino)

Che cosa si farà?
La settimana è pensata con i ritmi della mensa dei poveri e della fraternità dei frati.
Sarà chiesto quindi il servizio tipico della mensa: preparazione tavoli, servizio a tavola, distribuzione sacchetti viveri, ascolto e dialogo con gli ospiti della mensa e del Centro d’Ascolto. Il tutto in un clima di fraternità con i volontari e la fraternità dei frati.
Oltre al servizio ci sarà la possibilità di vivere in semplicità la vita fraterna, nella preghiera, nel servizio e in condivisione.

Potresti chiederti: posso partecipare solo ad “una parte” della proposta?
La proposta è pensata in modo unitario, perciò ti chiediamo di viverla per intero.

GALLERIA FOTOGRAFICA